A seguito dell’evoluzione della situazione epidemiologica e delle indicazioni del Ministero della Salute, Reale Mutua ha adeguato le sue politiche liquidative della polizza.

Per l’attivazione delle garanzie di polizza, estese al cd rischio COVID-19, dalla data indicata infra non sarà sufficiente la semplice positività al tampone e/o i tradizionali sintomi influenzali e/o i caratteristici sintomi della perdita del gusto e dell’olfatto, ma dovrà essere presente una patologia (quale ad es. polmonite o carenza respiratoria grave) che, essendo legata al COVID-19, consenta l’attivazione della polizza ancorché non sia presente il ricovero. 

Mentre per tutti gli assistiti di Reale Mutua le nuove regole si applicano sin dal mese di settembre, soltanto per gli assicurati Cassa, grazie all’interlocuzione e agli incontri avuti, la decorrenza è stata fissata al 1° gennaio p.v. e, quindi, fino al 31.12 c.a. continueranno ad applicarsi le precedenti regole, certamente più favorevoli.

Vi ricordiamo che la domanda di indennità da COVID-19 può essere caricata all’interno dell’Area iscritto accessibile al seguente link oppure  inviata alla Compagnia attraverso il modello cartaceo scaricabile dal seguente link (l’indirizzo di spedizione è sul modulo).

In caso di caricamento della richiesta tramite Area Riservata, l’Iscritto dovrà cliccare sulla casella “RICOVERO” e, a seguire, su “INDENNITA’” indicando come data inizio e fine ricovero le date in cui sono stati effettuati i tamponi.

Per ogni opportuno approfondimento, Vi invitiamo a prendere visione della seguente  comunicazione:

Comunicazione di Reale Mutua su Garanzia sanitarie-Rischio COVID-19